La Bellezza è Perseveranza

Installazione – stampa digitale ripetuta – misure variabili

Con la stessa modalità e lo stesso principio ironico autocritico di “Francamente Imbarazzante”, ma formata soltanto dalla stampa 70×100 cm., anche l’opera “La Bellezza è Perseveranza” intende indagare in maniera fortemente diretta su una questione mirata.

“La Bellezza è Perseveranza”, sulle orme di “Francamente Imbarazzante” vuole essere una riflessione, allo stesso tempo pragmatica ed enigmatica, sul concetto di bellezza, la quale, largamente discussa e analizzata da tantissimi punti di vista, è soggetta nella sua parte più intima ai cambi di moda, costume, etica, morale ed è indubbiamente indirizzata dai cambiamenti sociali. Si presenta oggi forse come una delle cose meno oggettive della nostra vita e tuttavia largamente diffusa, presentata, osteggiata e estremamente elaborata. Oggi la bellezza è legata, quanto mai prima d’ora, ad un intenso e morboso rapporto con la presentazione del sé all’interno del web. I social media, e tutte le possibilità su più larga scala che internet pone a disposizione, accompagnate da uno stile di vita che ci vuole sempre al “top”, dove l’importante è come ci rappresentiamo, la “bellezza” è diventata una pratica quotidiana, quasi assillante, un insieme di gesti e attività che ci prendono spazio, tempo e impegno fisico e mentale. Occorre avere perseveranza, appunto, per esser sempre all’altezza di come ci vogliamo far immaginare dagli altri. La bellezza è perseveranza.

bl